Author Topic: sistemi operativi windows, macintosh e linux-based  (Read 9401 times)

paolosan

  • Guest
sistemi operativi windows, macintosh e linux-based
« on: 14 June 2009, 02:43:25 »
Vorrei stimolare una discussione sul perche' essendo windows il sistema operativo piu' instabile, vittima di virus, che abbisogna di manutenzione continua (defrag, pulizia del registro, antivirus e spyware...) sia quello piu' diffuso sul mercato...

Non trascurando il fatto che sia a pagamento, come il mac, tra l' altro, ed a codice chiuso...

Io certe cose non riesco a comprenderle proprio...

Offline dario

  • Amministratore
  • Volpe
  • *****
  • Posts: 340
  • Karma: +1/-0
    • Informatizzati.org: Computer, Linux, Windows, VMware
Re: sistemi operativi windows, macintosh e linux-based
« Reply #1 on: 15 June 2009, 11:17:30 »
Mi associo al tuo "sgomento".
Il meccanismo che ha portato a questa follia credo sia lo stesso che pervade l'intero mondo "civilizzato": il profitto.
Ad un certo punto del progresso tecnologico un personaggio molto astuto sotto il profilo commerciale, ma anche con grandi capacità, ha capito che il computer avrebbe cominciato a prendere piede anche tra la gente comune, non solo tra gli "scienziati".

Così approfittò di varie opportunità e riuscì ad immettere sul mercato una sorta di gioiello per l'epoca; parliamo di Windows. La sua forza fu il fatto che niente di così facile da usare era mai stato introdotto sul mercato. Siamo agli inizi degli anni '80 (QUI ci sono i dettagli).

Linux arriva timidamente alla sua prima bozza solo all'inizio degli anni '90; dieci anni sono tanti, un divario che si è ulteriormente allargato a causa delle due correnti di "pensiero": da una parte il profitto, quindi il marketing e la semplicità di utilizzo a discapito della sicurezza; dall'altra parte (Linux) la sicurezza e la stabilità prima di tutto.

Per cui arriviamo (saltando molte cose per non annoiare troppo) in questi anni, dove finalmente Linux è diventato il meglio della tecnologia in materia di sistemi operativi.

Il problema sta nel fatto che con Linux puoi solo fare business "sostenibile", nessuno investe milioni, miliardi di dollaroni per massacrare la gente dicendo che l'ultima versione di Linux è il meglio del meglio.
Uso Linux da anni, la tranquillità con cui navigo in rete, la velocità di risposta del sistema, sono cose che non riuscivo ad avere con Winzozz...

Per cui: se hai i soldi, tanti soldi, ma tanti tanti, puoi far comprare quello che vuoi alla gente. Mettici poi il consenso dei produttori di hardware - computer ma anche i vari accessori - (vedi il problema delle licenze OEM) e il fatto che con Linux non diventi ricco, agita bene, e hai prodotto una miscela nociva per tutti  :( .

Dobbiamo fare noi qualcosa, aiutiamo gli altri a capire che esiste una alternativa, una alternativa dove hai solo da guadagnarci, personalmente e per gli altri...

Chiudo questo mio messaggio delirante con il link a un articolo che abbiamo scritto, in cui mostriamo anche un video di Christian Biasco, molto simpatico: Ma cos'è Linux?

Cosa ne pensi paolosan? Cosa ne pensi anche tu che sei passato di qua per caso?  :P

paolosan

  • Guest
Re: sistemi operativi windows, macintosh e linux-based
« Reply #2 on: 15 June 2009, 21:48:03 »
Intanto non sono passato di qui per caso, è qualche anno che bazzico su sistemi linux-based e mi sono stabilizzato su ubuntu...

Ho voluto riprovare knoppix e sono capitato in questo forum, dato le difficoltà che trovo nell'istallarlo e nel gestirlo, diverse da ubuntu e ho voluto sollevare la questione...

il profitto esercita senz'altro una buona prerogativa, intessa anche impegni in pubblicità e programmi ma quello che è stato determinante, come dici tu, credo che sia stata la (relativa) facilità d'uso del sistema.

Dico relativa perchè per me, che utilizzavo windows, è stato impegnativo imparare ad usare un sistema diverso ma se ad un neofita gli metti subito un sistema linux-based avrà le stesse difficoltà che nell' imparare ad usare windows, anzi, credo che sia addirittura più facile, senza antivirus, deframmentazione e tutta la manutenzione che bisogna fare sotto windows, per non parlare della stabilità del sistema.

Credo anch'io che bisogna che ci impegnamo individualmente a diffondere questi sitemi operativ alternativi col passaparola, che uno strumento formidabile!

E aspettare fiduciosi...

Offline dario

  • Amministratore
  • Volpe
  • *****
  • Posts: 340
  • Karma: +1/-0
    • Informatizzati.org: Computer, Linux, Windows, VMware
Re: sistemi operativi windows, macintosh e linux-based
« Reply #3 on: 15 June 2009, 22:39:58 »
Il riferimento all'utente di passaggio era per chi eventualmente sta passando di qua per caso, mi sono accorto infatti, paolosan, che non sembri proprio alle prime armi e ho anche visto che hai inserito vari messaggi.

Non resta che insistere nel tentare di divulgare le alternative!  :)
Noi ci proviamo con questo forum, con www.knoppix.it, www.disconnessi.org, ecc...Speriamo di riuscire a dare una mano!

paolosan

  • Guest
Re: sistemi operativi windows, macintosh e linux-based
« Reply #4 on: 15 June 2009, 23:06:55 »
Ah, scusa, non avevo capito, anche se mi considero ancora un novellino per quanto riguarda linux in generale...

Allora avanti con il passaparola!

Un saluto "libero"...